Via Borghetto n°1 - 24020 Torre Boldone (BG)
Tel. +39 035.34.70.07 - info@medianord.it
Pubblicato in:
I nostri consigli
Autore:
legramanti
Esperienza da imprenditore e passione per gli immobili industriali
<< Back
La mia storia parte da qui
In molti mi chiedono quando e perché ho deciso di fare l’agente immobiliare. È avvenuto quasi per caso: conclusa l’esperienza di imprenditore nel settore tessile, mi sono ritrovato a dover collocare sul mercato i miei immobili industriali, situazione che mi è decisamente piaciuta, tanto da convincermi a farla diventare un mestiere.

La mia estrazione mi ha certamente aiutato a incontrare le esigenze dei numerosi imprenditori e commercianti che, negli anni, si sono affidati a me per trovare luoghi adatti a sviluppare al meglio la propria attività. Con loro, la mia consulenza non si è mai limitata ai soli aspetti strutturali, estetici e commerciali dell’immobile, ma si è estesa anche ad altri aspetti come quelli legati alla fiscalità dell’immobile entro il bilancio aziendale.

Ripensandoci, credo che sia stata proprio l’empatia che provo nei loro confronti a farmi conquistare fiducia e stima professionale. Propensione alla relazione umana, precisione e massima correttezza: queste sono qualità sempre ben accette, ma per chi fa il mio mestiere sono davvero essenziali.
Le persone richiedono all’agente la raccolta e la verifica di tutte le informazioni idonee a garantire la validità e la correttezza delle procedure legate agli immobili (acquisto, vendita, locazione…): da qui la massima importanza di qualità come serietà, aggiornamento professionale e integrità. Solo così si possono stabilire con i propri clienti rapporti duratori e sinceri, che poi sfociano spesso anche in profondi legami umani. Non è raro, ad esempio, che mi venga richiesto di entrare a metà trattativa, quando chi ha già trovato l’acquirente vuole comunque coinvolgermi per portare a termine l’affare, pagandomi l’intera provvigione. Inutile dire quanto mi riempiano di gioia soddisfazioni come queste.

I segnali positivi vanno sempre accolti con slancio e positività. A proposito, contro ogni pronostico, posso dire che il 2014 è partito con numeri interessanti a riprova che qualcosa, nonostante il periodo non roseo, si sta muovendo. Dimenticavo…anche essere ottimista è una caratteristica sostanziale per chi fa il mio mestiere!